Come regolare le proprie finanze per viaggiare di più

Un viaggio non è da considerare una semplice attività, bensì uno stile di vita. Scoprire nuovi posti e nuove culture aiuta sicuramente a crescere personalmente, oltre che a capire come sia realmente la situazione in un luogo lontano o differente dal nostro.

In molti pensano che per viaggiare ci sia per forza bisogno di tanti soldi o comunque di cifre considerevoli. Questa considerazione è sbagliata, anche se non del tutto. A volte basterà semplicemente prenotare in consistente anticipo viaggio e albergo, in questo modo si ridurrà sicuramente la spesa ed avrete un budget più alto. Ma oltre questo ci sono anche alcuni metodi che vi permetteranno di mettere qualcosina da parte ed utilizzare la somma per il vostro prossimo viaggio.

Scopriamo insieme due metodi che vi permetteranno di risparmiare, guadagnare qualcosa e prepararvi per il vostro prossimo viaggio!

Il salvadanaio digitale

Una prima soluzione che vi farà di sicuro risparmiare e soprattutto mettere qualche soldo da parte è il salvadanaio digitale. Praticamente si tratta di una funzionalità sempre più in voga, adottata sia da banche e sia da applicazioni mobile. Questa vi permetterà di arrotondare per eccesso la cifra che utilizzate per un pagamento, e mettere da parte (in un’apposita sezione del conto o della prepagata) tutte le cifre che avete accumulato.

In parole povere se effettuate un pagamento di 10,20€, il sistema arrotonderà automaticamente la cifra a 11€. In questo modo avrete 0,80 cent messi da parte nell’apposita sezione. Potrete accumulare cifre senza un tetto massimo, potete prelevarle quando volete. Un metodo semplice per farvi risparmiare e poi ritrovarvi in seguito con una cifra che potete spendere come preferite. Tra i pionieri di questo innovativo sistema ci sono l’app Oval Money che potete collegare direttamente al vostro conto; e Revolut, nota società di tecnologia finanziaria online.

La sharing economy

Se volete racimolare un po’ di soldini in modo semplice e soprattutto utilizzando ciò che già avete o ciò che fate nella vostra quotidianità, la sharing economy rappresenta una soluzione perfetta. Un nuovo tipo di economia, in forte crescita. Alla base di tutto c’è la condivisione, ovvero date la possibilità ad altre persone di usufruire di alcuni servizi proposti direttamente da voi.

Tra questi citiamo AirBnb, che vi permetterà di inserire sul proprio sito una camera del vostro appartamento ed affittarlo agli utenti della piattaforma. Ovviamente spetterà a voi decidere se accettare o meno un viaggiatore. Se usata bene, con quest’app riuscirete a racimolare un bel gruzzoletto in poco tempo.

Un’altra piattaforma simile è BlaBlaCar. Questa consiste nel proporre passaggi ad altri utenti. Ad esempio se dovete viaggiare da Napoli a Roma, potrete inserire l’annuncio sul portale, fissare un prezzo, ed infine effettuare il viaggio con chi lo prenota. In questo modo riuscirete sicuramente a recuperare le spese di benzina e pedaggi, e perché no, guadagnare anche qualcosa.

Iscriviti per ricevere la mia newsletter settimanale

Offerte sui viaggi, notizie interessanti, podcast e tanto altro sul mondo del travel!

Rispondi