Come risparmio prenotando voli economici (anche internazionali!)

La questione economica legata al viaggio è la parte più pesante dell’organizzazione di una vacanza qualsiasi. In modo particolare lo diventa se si deve viaggiare in aereo. In base alle stagioni, alle tratte, ma anche alle richieste di andata e di ritorno i prezzi di una prenotazione aerea possono diventare esorbitanti.

Come liberarsi da questo ostacolo?

Come prenotare un volo per la Grecia senza pagarlo una cifra? Basta aguzzare l’ingegno e seguire alcuni consigli interessanti che vi faranno capire i sottili meccanismi, pratici e mentali, di una prenotazione aerea “al risparmio”.

Come prenotare un volo online e risparmiare

Sin dai tempi del web 2.0 per risparmiare sul volo aereo è necessario prenotarlo online, evitando quindi le agenzie (a tal proposito farò un approfondimento, portandovi alcune testimonianze di agenti di viaggio!). Molte compagnie aeree propongono sconti e offerte se prenotate direttamente online e potete farlo, a volte, anche fino agli ultimi giorni utili prima della partenza (volo last minute).

Il volo last minute è un po’ una leggenda metropolitana che di tanto in tanto risorge dalle ceneri e si ripresenta come un’occasione più unica che rara. Personalmente non mi è mai capitato ma comunque cerco di dare sempre una chance a questo tipo di soluzione. Per cui ogni giorno monitoro i costi dei voli in modo da tenerli sempre sotto controllo.

Quali accorgimenti?

  • Se comprate i biglietti separatamente (prima solo l’andata e poi in seguito il ritorno) potreste spendere di meno.
  • Siate aperti a cambiamenti dell’ultimo minuto, perché se anticipate o posticipate di qualche giorno le date del volo potreste trovare le occasioni migliori.
  • Prenotate sempre nei primi giorni della settimana. Preferibilmente il martedì, giorno in cui le compagnie aeree cambiano le tariffe vecchie con le nuove e voi potreste così usufruire delle ultime occasioni scontate disponibili.
  • Prenotare un volo in tardo pomeriggio piuttosto che di mattina.
  • 🔴  Se non acquistate il biglietto quando lo vedete sul sito della compagnia aerea, in un secondo momento accedete con il browser (del cellulare o del pc) in modalità anonima. Risaputa la questione dei cookie/cronologia salvata da parte delle stesse compagnie aeree. Ne parleremo in un secondo momento. Nel frattempo seguite questo mio consiglio! 🔴

 

Quali strumenti utilizzo per monitorare i prezzi dei voli?

Personalmente utilizzo alcuni strumenti / siti web per monitorare i prezzi dei voli che possono variare a seconda delle settimane (dei giorni). Inoltre, quando punto un volo cerco di capire mediamente quanto costa quella tratta così da non scervellarmi troppo sul prezzo, che mi si presenta all’atto della prenotazione.

Esempio: se voglio andare a New York e so che da Roma un biglietto costa mediamente 450€, se lo trovo a 500€ onestamente non aspetto eventuali offerte.

Dunque, gli strumenti indispensabili per me sono:

Skyscanner: è tra i migliori siti di comparazione prezzo di voli e tra i più usati al mondo. Disponibile anche in versione app per lo smartphone. La utilizzo spesso (è il mio primo approccio ad un volo), utilissima la possibilità di ricercare i voli più economici impostando come destinazione “Ovunque”. Inoltre ha una modalità di visualizzazione prezzi “Calendario” che vi consente di scegliere il giorno più economico in quel periodo.

Google Flight: non poteva certo mancare un servizio simile da parte di Google. L’applicazione grosso modo ha le stesse caratteristiche di Skyscanner. In aggiunta, accanto ai risultati, infatti, ci viene mostrata una piccola porzione di mappa con i prezzi dei voli nelle città vicine alla nostra destinazione. Quindi se volete partire da Roma Ciampino e da Roma Fiumicino è più economico il volo, vi proporrà questa opzione più “cheap”. Infine ad ogni destinazione corrisponderà una scheda riepilogativa sulla meta ed alcune info utili (come raggiungere l’aeroporto ad esempio).

🔥 Hopper: applicazione/servizio molto sottovalutato ma utilissimo per monitorare l’andamento del prezzo per acquistare il biglietto aereo più economico. Hopper è un vero e proprio consulente di viaggio. Le tariffe dei voli aerei cambiano in continuazione e grazie ad Hopper sarete in grado di scegliere il momento giusto per acquistare il biglietto. Inseriti tutti i dati sulla destinazione, Hopper vi darà la possibilità di monitorare il volo in tempo reale. Vi saprà indicare se comprare il biglietto oppure se è preferibile aspettare alcuni giorni per ottenere un vantaggio sul prezzo. Fondamentalmente si tratta di un algoritmo statistico che analizza l’andamento di voli ogni giorno e li memorizza.

Il funzionamento è molto semplice e intuitivo, grazie anche alla grafica ben fatta. Purtroppo non ci sono tutte le compagnie aeree e l’app non sempre è in grado di confrontare tante tariffe come altre applicazioni mobile.

Infine adattarsi alle compagnie low cost (magari senza includere bagaglio da stiva, per me impossibile avendo a mano la sola attrezzatura fotografica) è spesso una buona scelta. Di tanto in tanto però le compagnie aeree di bandiera offrono sconti interessanti su voli internazionali ma anche nazionali. Non sottovalutate di prenotare voli sulle compagnie di bandiera!

Iscriviti per ricevere la mia newsletter settimanale

Offerte sui viaggi, notizie interessanti, podcast e tanto altro sul mondo del travel!

Rispondi